La barca fotovoltaica ce l’ha fatta! Completato il giro del mondo

Dopo ben più degli ottanta giorni impiegati da Phileas Fogg, l’equipaggio di Turanor PlanetSolar ha compiuto la sua impresa: è riuscito a circumnavigare il globo sfruttando esclusivamente l‘energia solare!

Il sogno e la sfida appena terminati affondano le proprie radici nel lontano 2004, quando le idee di un trentanovenne svizzero incontrano il denaro e la follia di un imprenditore tedesco: entrambi appassionati di natura e di energia solare si uniscono per la sfida del secolo: costruire un’imbarcazione in grado di compiere il giro del mondo utilizzando come carburante soltanto il sole.

Il progettista neozelandese, nazione di grandissimi uomini di mare, decide che la struttura più adatta per una simile imbarcazione è quella del catamarano, il perfetto equilibrio tra superficie disponibile per la posa dei pannelli solari e leggerezza del natante, che con poca parte immersa permette un ridotto dislocamento e conseguente diminuzione dei consumi.

Grazie alla penna di questo estroso progettista è dunque nata un’imbarcazione lunga 31 metri e larga 15 con ben 537 metri quadrati di pannelli fotovoltaici, in grado di essere condotta da soli 4 uomini di equipaggio, ma che può ospitare fino a 40 passeggeri in navigazione, ma soprattutto è nato un catamarano che si sposta utilizzando soltanto l’energia solare!

Partito nel settembre del 2010 dal principato di Monaco, il Turador è rientrato nel Principato lo scorso 4 maggio 2012, dopo un viaggio di quasi quarantamila miglia durato 584 giorni, con velocità di punta intorno ai 35 nodi. Attendiamo con ansia la nuova sfida del duo svizzero-tedesco.